Navigation Menu+

Ambiente naturale

Ambiente naturaleRisulta difficile far convivere una rete dei trasporti fitta e funzionale, un’agricoltura intensiva e ad alta produttività e, più in generale,  un complessivo bisogno di sviluppo economico con la tutela della natura e con il miglioramento dell’ambiente in cui viviamo.

Però il compito, sicuramente impegnativo, non è impossibile. La cultura ed il civismo individuale possono fare tanto. Molto, però, è prerogativa di tutti coloro che, a vario titolo, sono tenuti a decidere per l’assetto del territorio. A loro si chiede di tutelare e valorizzare il patrimonio ambientale che, un po’ per meriti un po’ per caso, tenacemente resiste sul territorio. Sempre a loro si chiede di adottare iniziative utili per creare isole di biodiversità che col tempo possano raccordarsi tra loro creando così una rete ecologica.

Quando queste richieste trovano ascolto nascono siti come la Foresta di Pianura di Lodi, oppure si individuano aree da destinare a Parchi Locali d’interesse sovra comunale (PLIS) piuttosto che Zone di Protezione Speciale (ZPS) dove gli uccelli possono sostare e riprodursi indisturbati.